PER LA VALORIZZAZIONE DEL LAVORO FAMILIARE

Il progetto si inserisce nell’ambito dello “Sportello Famiglia e affari sociali” del MO.I.CA attivo a Brescia dal 1997.
Lo sportello “Pronto soccorso famiglia: Sportello minori e giovani adulti” vuole, all’interno del Servizio Famiglia e affari sociali esistente, essere uno spazio sul territorio bresciano a disposizione degli adolescenti e giovani per offrire loro un nuovo servizio al fine di incoraggiare e supportare processi di prevenzione primaria e secondaria del disagio. Si pone l’obiettivo di accogliere le richieste, offrire consulenze, indicare i servizi di competenza del territorio ed indirizzare gli utenti verso quelli che meglio rispondono alle loro esigenze.
Il progetto “Pronto soccorso famiglia: Sportello minori e giovani adulti” intende quindi:
• Lavorare alla prevenzione del disagio nelle famiglie, che si inserisce in un progetto di salute mentale e benessere psicologico della comunità.
• Sensibilizzare la comunità ad una cultura dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, ad un senso di responsabilità collettiva nella partecipazione al processo educativo e formativa del minore;
• Supportare psicologicamente quegli operatori che lo richiedano

 

Obiettivo specifico:
Attivazione di uno sportello al fine di:
1. dare uno spazio ai ragazzi che sia solo loro e in cui possano portare e valorizzare i loro dubbi, le loro richieste, i loro disagi, occasione importante per la prevenzione.
2. fornire Prevenzione attraverso l’ Informazione sulle dipendenze ed altre problematiche;
3. dare un supporto ai problemi delle famiglie;
4. fornire un’attività di prevenzione in collaborazione con tutte le figure che lavorano nell’ambito dei Servizi Sociali del Comune, gli Enti che erogano Servizi Scolastici, le Associazioni etc.

 

Responsabile del progetto

Laura Milini, psicologa-psicoterapeuta